Month: ottobre 2015

Dolcetto o scherzetto?
C’è un fantasma sopra il tetto.
Tanti bimbi golosoni
a bussar tutti i portoni.
Alle porte streghe belle
che pretendon caramelle.
C’è la zucca illuminata
con la faccia incavolata
sul balcone un gatto nero
sarà finto oppure vero?”
(Filastrocca)

“Trick or treat?
There’s a ghost on the roof.
Greedy children
Are knocking on every door.
At the door there are beautiful witches
Wanting candies.
There’s a lighted pumpkin
With an angry face
And on the balcony a black cat,
Is it real or is it not?”
(Poem)

Con l’articolo di oggi concludiamo il nostro giro per “sbirciare” la tanto attesa festa di Halloween in alcune città americane. Prima abbiamo visitato Boston insieme a Daniela, poi siamo stati a Salem con Caterina e questa volta andiamo a New York in compagnia di Cristina. Devo innanzitutto ringraziare Giulia Papi che mi ha messo in contatto con Cristina di http://www.inewyork.it Senza queste due fantastiche donne questo articolo non esisterebbe. Grazie di cuore per la vostra gentilezza e disponibilità. (altro…)

“Fuoco brucia, bolli paiolo..
Occhio di tritone, dito di rana,
Pelo di nottola, lingua di cane,
Forca di vipera e punta d’orbetto,
Zampa di ramarro, ala di gufetto,
Per una fattura che faccia male,
Bolli e ribolli brodo infernale”
(W. Shakespeare)

” Eye of newt, and toe of frog,
Wool of bat, and tongue of dog,
Adder’s fork, and blind-worm’s sting,
Lizard’s leg, and owlet’s wing,
For a charm of powerful trouble,
Like a hell-broth boil and bubble.”
( William Shakespeare )

L’impresa è quella di portarvi un po’ in America per capire come i suoi abitanti si preparano a questo evento dell’anno, Halloween, e per farlo anche stavolta ho bisogno di un’ aiutante speciale. Una delle mie collaboratrici, Caterina, vive nel Maine. Proprio qualche giorno fa si è recata a Salem, “teatro” per eccellenza di vicende misteriose, sia nella realtà del suo passato sia per i molti libri e film horror che ha ispirato. Le ho chiesto se le andava di raccontarci questa sua gita fuori porta e lei ha accettato con grande piacere. Caterina ce la racconta così. (altro…)

“Non c’è niente di più divertente di
Halloween, questa festa sarcastica
riflette una domanda infernale di
vendetta da parte dei bambni
sul mondo degli adulti”
(Jean Baudrillard)

Manca davvero pochissimo alla notte più terrificante dell’anno, Halloween, e ho pensato che sarebbe stato interessante vedere come si preparano le diverse città degli Stati Uniti. Purtoppo questa idea mi è venuta troppo tardi, quindi per questa volta esploreremo solo quelle vicine (a me) e chissà che invece il prossimo anno non riesca a organizzarmi prima ad “andare” un po’ più lontano. Oggi visiteremo Boston, capitale del Massachussets. (altro…)

“Una sola parola,
logora, ma che brilla
come una vecchia moneta:
Grazie!” (P. Neruda)

Sono felicissima di poter scrivere questo annuncio, ve lo confesso.
Tra le tante idee che ci frullano nella testa, abbiamo pensato di realizzare il nostro primo giveaway, per ringraziarvi della vostra presenza, dei vostri commenti sempre entusiasti, del sostegno che ci date.
In realtà, il progetto è di farne diversi, basandoci ogni volta su una delle nostre categorie presenti qui nel blog.

Per inaugurare la settimana di Halloween, inizieremo dunque da “L’inutile indispensabile”, la nostra categoria più “frivola”.. e spero davvero che i premi vi piacciano!!
Inoltre, per questo primo giveaway non sarò sola. Ci saranno ben due premi, uno offerto da me, e uno da Dodò-teté. (altro…)

“C’è una luce diversa nell’autunno.
C’è una velleità di tregua,
un bisogno di lasciare le folle estive
e avvolgersi nei colori e nelle case.”
(Pamela Regis)
“In fall the light is different.
There is a sort of suspension
the need to leave summer madness behind
and be surrounded by colors and houses.”
(Pamela Regis)

Amo l’autunno. Fatemelo dire finché posso, almeno ancora una volta, per favore. Prima che l’incanto finisca, prima che l’ultima foglia si stacchi, che si sa che tutto ciò che è intenso dura sempre troppo poco. (altro…)

“Nessuna bellezza di primavera,
nessuna bellezza estiva
ha la grazia che ho visto
in un volto autunnale.”
(J. Donne)
“No spring nor summer beauty
hath such grace
As I have seen
in one autumnal face.”
( J. Donne ) 

Stavolta ci provo. Sul serio. Anzi, farò di più: prometto e premetto che non parlerò a lungo, mi limiterò a scrivere giusto lo stretto necessario – tanto per dare all’articolo anche l’audio oltre che il video – e poi me ne starò buona buona in un angolo ad osservare voi che osservate loro. (altro…)

“Conosci tu la terra dove fioriscono i limoni,
gli aranci dorati rilucono fra le foglie scure,
una mite brezza spira dal cielo azzurro,
il mirto immoto resta e alto si erge l’alloro.
La conosci, tu forse?
Laggiù, laggiù,
Con te, amore mio, vorrei andare.”

“Kennst du das Land, wo Zitronen blühn,
im dunkel Laub die Gold – Orangen glühn,
ein sanfter Wind vom blauen Himmel weht,
die Myrte still und hoch der Lorbeer steht?
Kennst du es wohl?
Dahin! Dahin
Mocht ich mit dir, o mein Geliebter, ziehn.”

(J.W. Von Goethe)

Ci siamo. Nuovo articolo firmato da me e dal mio pasticcere di fiducia Christian.

E’ sempre difficile scegliere quale ricetta proporvi, un po’ perché ce ne sono davvero tantissime, un po’ perché io amo i dolci e mi faccio prendere dall’entusiasmo, tanto che a volte concepisco idee improponibili – facciamo due torte e un biscottino in un unico articolo? Non posso aspettare un altro mese! – che Christian puntualmente mi boccia col suo sorrisetto sornione e un secco No. Non funziona così.
E un po’ anche perché non sappiamo esattamente cosa può destare la vostra curiosità, stuzzicare il vostro appetito, divertirvi, anche. Quindi facciamo una proposta, prima di passare al dolce del giorno. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: