Pancakes a colazione? Sì, ma per una Buona Causa/Pancakes For Breakfast? Yes, But Only For a Good Cause

Ci sono due modi di vivere la vita.
Uno è pensare che niente è un miracolo.
L’altro è pensare che ogni cosa è un miracolo.
(A. Einstein)

Picture (31).jpegQuando ho iniziato questo blog, nella mia bio , ho anticipato che avrei raccontato di eventi leggeri, frivoli, allegri, ma anche di argomenti delicati, profondi, importanti. E anche entrambi allo stesso tempo,  proprio com’è la vita. Ieri al lavoro la colazione è stata deliziosa: un pancakes per un dollaro e se ne prendevi due avevi diritto a partecipare all’estrazione per una gift card per Cheesecake Factory e per il multisala AMC. Divertente, vero? E pure buonissimo, da leccarsi i baffi! Secondo voi una golosona come me quanti pancakes avrà preso? Che domande, neanche vi rispondo!

Picture (32).jpeg

Picture (28)

I pancakes alle gocce di cioccolato o semplici e guarniti a scelta con sciroppo d’acero  oppure con sciroppo di fragola e panna montata, erano solamente la scusa per ricavare fondi per la ricerca sull’ASL. La SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica) o meglio conosciuta come malattia di Lou Gehrig, è una sindrome che colpisce le cellule nervose sia nel midollo spinale sia nel cervello. Questo causa porta i neuroni a degenerare ed eventualmente a morire, portando alla paralisi di braccia, gambe e parti di muscoli e anche di quegli stessi muscoli che controllano le funzioni vitali come la parola, la deglutizione e il respiro.
Pare che questa malattia non abbia cause conosciute, che colpisca più di 30000 persone solo negli Stati Uniti, che può accadere a chiunque – ogni età, ogni razza, ogni etnia, che al momento non abbia cura. Cosa si può fare allora? Sostenere la causa. L’associazione Joan Dancy and Pals organizza da dieci anni questo Valentine Plunge, “tuffo di San Valentino” chiamato “Jump in and feel the love“.Oggi a mezzogiorno (ora americana) a Manasquan, sulla costa del New Jersey, temerari, da soli o in gruppo, si butteranno in acqua (con circa -10 gradi!) per raccogliere fondi per la causa. È un grande evento in cui sono coinvolti molti sponsor tra i quali anche New York Yankees, Nordson, TD Bank, Costa, Shoprite e molti altri.

Picture (25) Personalmente e fortunatamente non conosco nessuno con questa malattia, nessuno mi ha pagato, né costretto a scrivere queste poche righe. Un mio collega italo-americano ha invece qualcuno della sua famiglia affetto da questa sindrome e so quanto doloroso e straziante possa essere avere a che fare con la malattia. Poi se non ci si aiuta tra paesani?!?

Per altre e più precise informazioni potete visitare il sito dell’associazione Joan Dancy and PALS

Picture (29)

Non sarebbe meraviglioso se tutte le colazioni fossero così, dolci e fatte con il cuore? Non solo a San Valentino.

Happy Valentine’s Day,

Alessandra

Picture (30)

“There are only two ways to live your life.
One is as though nothing is a miracle.
The other is as though everything is a miracle”
( A. Einstein )

When I first started this blog, I stated in my biography that I would keep it simple and write about carefree, fun stuff, but that I would also discuss delicate, deep and important matters or, better yet, I would include both genres in just one article, if need be, because that’s what happens everyday in real life too. Yesterday’s breakfast at work was delicious: one pancake for only a dollar and if you purchased two, you automatically entered for a chance to win a Cheesecake Factory gift card and a AMC movie gift card. Sounds great, doesn’t it? And finger licking good too! How many pancakes do you think I pigged out on? I’m not even going to answer that one! HA! Chocolate chip pancakes or plain ones with a choice of maple syrup or strawberry syrup and whipped cream had a deeper meaning than just good ol’ heavenly food. It was, in fact, a fundraising event to collect money to support ALS ( Amyotrophic Lateral Sclerosis ) research. ALS, also known as Lou Gehrig’s disease is a progressive neurodegenerative disease that affects nerve cells in both the spinal cord and the brain. It leads to muscle weakening and progresses with paralysis of arms, legs and muscles that control vital functions such us speech, swallowing and breathing. The reasons that cause ALS remain unknown and it is estimated that over 30000 people in the US alone, regardless of age, race and ethnicity are affected by this cruel condition with no cure. What can we do to help? Show support for the cause. The Joan Dancy and Pals foundation has been hosting the Valentine plunge for the past 10 years. Their theme is ” jump in and feel the love ” Today at noon ( American EST ) in Manasquan, on the Jersey shore, a bunch of brave individuals, will plunge into cold waters ( with temperatures below zero ) to raise funds for this cause. It’s a big event that involves many sponsors such as the NY Yankees, Nordson, TD Bank, Costa, Shoprite and many more. Personally and fortunately I don’t know anyone affected by this disease, I didn’t get paid nor was I forced to write this article. One of my Italian American colleagues, though, has a family member with ALS, therefore I know how hard and painful it is to deal with such cruel illness on a daily basis. I felt in my heart that the least I could do is to raise awareness to help him and everyone else dealing with the same struggle out. For further information you can visit the Joan Dancy and Pals Foundation’s website. Wouldn’t it be amazing if all breakfasts were this sweet and made from the heart, not only on Valentine’s Day?

Happy Valentine’s Day,

Alessandra

Traduzione a cura di Caterina Podda

Translated by Caterina Podda

4 pensieri riguardo “Pancakes a colazione? Sì, ma per una Buona Causa/Pancakes For Breakfast? Yes, But Only For a Good Cause

  1. ciao Ale, splendida iniziativa! Ho pensato spesso anch’io di proporre qualcosa del genere nell’ufficio dove lavoro, poter raccogliere fondi per una causa condividendo un momento felice come quello in cui si mangia tutti insieme è un connubio perfetto. Proverò a coinvolgere qualche collega 🙂
    Alla prossima!
    baci baci

    Mi piace

  2. Fatto! Ho passato il weekend a cucinare dolci e stamattina ho portato tutto in ufficio 🙂 chi voleva mangiare, doveva pagare! Un’offerta libera e il ricavato va per l’adozione di uno/due bambini in Uganda. Tutti gli anni raccogliamo questi soldi perché c’è un collega che collabora con Italia Solidale ma quest’anno la raccolta non decollava, così ho proposto la colazione solidale. Sono stanchissima ma molto soddisfatta 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...