Month: maggio 2017

“In caso di conflitto tra l’umanità e la tecnologia, vincerà l’umanità.”
(Albert Einstein)

Il problema forse più grande che devono affrontare al giorno d’oggi, mamme ed educatori in primis, è forse quello di concilare i valori tradizionali alla tecnologia moderna. Come destreggiarsi tra smartphones e tablets vari? Ho letto di mamme decisamente opposte e di altre mamme più premissive, continuamente criticate. (altro…)

“L’amore comincia con un sorriso, cresce con un bacio e finisce con un tè.”
(Anonimo)

Un po’ più di tre mesi fa, mi sono vista con la mia amica Katie, dopo diverso tempo. I nostri progetti erano grandiosi per quella giornata, ma ci siamo lasciate intimorire dalla pioggia prevista dal meteo. Così ci siamo incontrate a metà strada per un caffè.

(altro…)

Cucinare suppone una testa leggera,
uno spirito generoso e un cuore largo.
(Paul Gauguin)

Maggio è per antonomasia (a parte quest’anno che ha deciso di piovere un giorno sì e pure l’altro) il mese ideale per gite fuori porta, giornate nei parchi, passeggiate nella natura che si risveglia. Cosa meglio di un pic-nic en plain air per celebrare il ritorno della bella stagione?

Antonietta Vitali, alias CucinaVitaliche ha risposto con gioia ed entusiasmo al mio appello (che trovate qui e soprattutto qui ) ci propone una sua ricetta, raffinata, ma piuttosto semplice e davvero gustosa, pensata proprio per me che sono vegetariana, ma che davvero soddisfa il palato di tutti!
Non mi dilungo e vi lascio direttamente nella sua cucina. Buon divertimento a voi che piace cucinare e a chi, come me, ci prova.

Ingredienti
Per la base
200 gr di farina di grano Saragolla
100 gr di farina bianca
150 gr di burro o olio extra vergine di oliva
150 gr di acqua fredda

1 (3).JPG

Preparazione della pasta: Versa gli ingredienti in una ciotola tutti insieme e impasta il tutto con le mani. Devi ottenere una massa omogenea e liscia. Una volta impastata per bene, avvolgi la tua brisé nella pellicola e lasciala riposare per una mezz’oretta in frigo.

2 (4)

Nel frattempo dedicati al ripieno

Ingredienti

300 gr di carciofi surgelati
300 gr di asparagi
250 gr di ricotta
2 uova
Cipolla
Qualche foglia di menta
Sale
Pepe
Olio extra vergine di oliva
Granella di pistacchio

Preparazione:

  • Lava gli asparagi, taglia loro l’ultima parte dei gambi, quella più dura che puoi scartare, taglia poi gli asparagi a pezzettini
  • Ora prendi due padelle
  • Taglia a metà la cipolla e grattugia una metà in una padella e l’altra metà nell’altra
  • Aggiungi dell’olio extravergine di oliva in tutte e due le padelle
  • Metti le padelle sul fuoco e fai soffriggere un po’ la cipolla
  • Quando sarà dorata aggiungi in una padella i carciofi, aggiusta di sale, aggiungi le foglioline di menta. Nell’altra padella metti gli asparagi tagliati a pezzettini, aggiungi il sale, il pepe nero. Aggiungi mezzo bicchiere di acqua tiepida in ognuna delle due padelle, mischia, copri con i coperchi e fai cuocere per una ventina di minuti

4 (5)

  • Quando saranno cotte, falle raffreddare un attimo prima di mescolare gli ingredienti, altrimenti il caldo cuocerà le uova prima del tempo e rovinerà la ricotta facendole fare troppa acqua

Intanto riprendi la massa dal frigorifero, metti un foglio di carta forno su una teglia forno da crostata e stendi la massa aiutandoti con le mani, lascia un bel bordo alto così che la torta possa contenere tutto il ripieno.

5 (4)

Nel frattempo le verdure si saranno raffreddate, quindi possiamo procedere con la preparazione del ripieno della torta salata:

  • In una ciotola metti i carciofi, gli asparagi, le uova, la granella di pistacchio
  • Mescola il tutto bene bene e mettilo sopra la brisé stesa
    6 (2)

  • Inforna in forno preriscaldato a 190° per una quarantina di minuti

    La quiche di carciofi e asparagi è pronta. Si può mangiare sia calda che fredda, per questo è perfetta per un pic-nic.

  • 8 (1)

    Buon Appetito!

    Ringrazio di cuore Antonietta per la sua generosità e la sua prorompente vitalità e invito di nuovo anche voi che state leggendo a condividere una vostra ricetta. Scrivetemi, vi aspetto.
    Buon pic-nic, con stile!
    A presto,
    Alessandra

    Antonietta è una simpatica, vivace, curiosa donna per metà di origine marchigiana e per l’altra metà di origine spagnola. Da sempre appassionata di cucina e di scrittura, il 1° maggio del 2016 ha dato vita al suo blog, dove abbina le sue due passioni e i tratti più caratteristici del suo essere. Per scoprire ricette e le storie le origini gli aneddoti ad esse legate, e anche le special guest del blog e i racconti di viaggio di Antonietta, qualche riferimento su dove trovarla:
    Facebook: @cucinavitali

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: