Tutta colpa (o merito) del “matcha”!

“L’amore comincia con un sorriso, cresce con un bacio e finisce con un tè.”
(Anonimo)

Un po’ più di tre mesi fa, mi sono vista con la mia amica Katie, dopo diverso tempo. I nostri progetti erano grandiosi per quella giornata, ma ci siamo lasciate intimorire dalla pioggia prevista dal meteo. Così ci siamo incontrate a metà strada per un caffè.

Il posto era carino e alla fine si è rivelata una splendida giornata, anche piuttosto calda per essere Febbraio. Io ho ordinato un matcha shake, che era tanto che desideravo assaggiare. Katie mi disse che di averlo provato e che non  ne era rimasta molto colpita, ma che le sue amiche ci andavano pazze. Mi disse anche che pare che il matcha abbia diverse proprietà, tra cui quella di rendere fertile. Al momento non le ho dato peso, ma dopo essere rimasta incinta per la seconda volta proprio in quel periodo, anche se sicuramente è solo una coincidenza, qualche dubbio mi è venuto, o almeno mi fa venire il sorriso pensarlo.

9N0A9599
Photo credit @cere85 alias “Pancetta Bistrot”

Che cos’è il matcha? Si tratta di una qualità di tè verde proveniente dal Giappone, usata nella cerimonia del tè. La differenza con il regolare tè è il metodo in cui viene preparato. Le foglie vengono cotte al vapore, asciugate e sminuzzate in finissima polvere. Il suo colore è un verde brillante. Oltre al tè vero e proprio e alle bevande, il matcha viene utilizzato anche per realizzare biscotti, torte, tiramisù, gelati.
Il matcha è diventato molto popolare e di tendenza. Soprattutto nelle grandi città si trovano molte caffetterie e locali in cui è facile bere un matcha. Anche in diversi Starbucks nel mondo si possono bere bevande  al gusto matcha. A New York Cha Cha Matcha ha proprio basato l’intero menu su questa bevanda. Anche online e in diversi supermercati  si può trovare la famosa polverina verde da mischiare a latte o acqua, ma anche tanti alti prodotti che la contengono.

IMG_0722

Perchè tuttavia tutto questo interesse per questa bevanda? Prima di tutto perchè è scenografica: un cappuccino verde desta più interesse e curiosità di un cappuccino classico, soprattutto ora nell’era di Instagram e dei social network. Non solo. Pare che il matcha abbia delle proprietà benefiche per l’organismo da non sottovalutare. Contenendo più catechine e caffeina di un tè classico, sviluppa alcuni dei più potenti antiossidanti e soprattutto la EGCg che lo rende un potente anticancro.

IMG_7644
Photo credit @cere85 alias “Pancetta Bistrot”

Il matcha inoltre è un calmante, aiuta la memoria e la concentrazione,  aumenta le energie, brucia calorie, disintossica il corpo, aiuta il sistema immunitario, diminuisce il colesterolo e pare proprio che renda fertili.
È vero che il matcha ha un sapore particolare che non a tutti può piacere e forse molto di quello che si dice è una leggenda metropolitana o l’ennesima trovata pubblicitaria, ma perché non provare? Se è vero che è una bevanda che viene consumata in Giappone da moltissimi anni, forse qualche verità c’è. Al massimo impareremo un nuovo (antico) rito.
A presto,
Alessandra

photo (6)

8 pensieri riguardo “Tutta colpa (o merito) del “matcha”!

  1. Sarà che io ci sono “letteralmente” cresciuta, in tempi non sospetti era la mia bevanda preferita: latte e matcha 🙂
    Ora che sono grande l’adoro anche nei dolci e se fa pure bene meglio così !!
    Bell’articolo, brava!!

    Mi piace

    1. A me piace molto, ma è di certo un gusto un po’ particolare. Ovviamente è nella tua traduzione per cui è un sapore familiare per te. Grazie di cuore per avermi permesso di usare le tue meravigliose foto. Sono contenta che l’articolo ti sia piaciuto! Baci

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...