Broken-English

 “– Non puoi riuscire a capire l’America, finché non hai provato una pizza al salame piccante.

– Ma la pizza non è italiana?

– Beh, questo è un dibattito ancora aperto. Il doppio formaggio è un’idea nostra!”

 Jimmy e Javier, in Smallville, 2001

Cari italiani che venite in America, avete presente la nostra pizza? Ecco, negli Stati Uniti la pizza c’è, ma ha tutto un altro aspetto e sapore. Perciò quando ne ordinerete una, non scandalizzatevi. Una delle ragioni per cui non è la stessa, a parte gli ingredienti, è anche il nome: più che “pizza”, il nome corretto, quello che gli venne dato dagli italo-americani, che volevano allargare il mercato non solo ai compaesani, è “tomato pie”. Tuttora quando ordinerete, non direte: “Vorrei una pizza…” ma più comunemente “Can I order a pie…?”. Tra l’altro non crediate che troverete pizzerie ovunque in America! In alcuni Stati potete anche scordarvelo. Solamente dove la comunità italiana si è stabilita troverete cibo italiano o più correttamente “italo-americano”, argomento che approfondirò prossimamente.

IMG_7587
Papa’s Tomato Pies

(altro…)

“Una lingua diversa è una diversa visione della vita.”
(Federico Fellini)

Broken-English è la lingua parlata dagli italo-americani. Non è italiano, non è inglese. Si tratta di un vocabolario unico nel suo genere: in sostanza si tratta di un italiano popolare, semplice, mischiato al dialetto, con l’aggiunta o la sostituzione di alcune parole inglesi o semplicemente “italianizzate”. Come? (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: