IMG_20150114_184716

Questa pagina è più che altro un contenitore: di sogni, di viaggi, di luoghi più o meno lontani.

Mi piaceva l’idea di una rubrica che contenesse in sé uno dei desideri più poetici, irrealizzabili, preziosi che ho: fare il giro del mondo! Un tour, appunto, intorno a (quasi) tutti i paesi!

 Ve lo immaginate, come sarebbe fare il giro del mondo? Io si. Però l’ho immaginato a modo mio, ed è da qui che è nata la seconda idea, quella di dividere questo desiderio in due parti, così da sentirmelo più vicino. Più mio.

Allora ho creato “Un giorno a..” e “Italiani nel mondo”.

 Nella prima sezione troverete gli articoli che io e Sabrina scriviamo per portarvi a conoscere i nostri luoghi del cuore e anche a scoprire insieme tanti posti inesplorati. Una serie di articoli, quindi, su tutte le volte che “andiamo a farci un giro”. Vi va di accompagnarci?

In “Italiani nel mondo” invece i protagonisti sarete voi. Negli ultimi anni si è verificata, e sta continuando a verificarsi, una nuova ondata di italiani migranti, che è stata definita ”fuga dei cervelli”, ma che a me piuttosto, piace pensare come “fuga dei sognatori, di chi non si accontenta”. Se ogni viaggiatore che si rispetti porta con sé una valigia, io v’invito ad aprirla e a condividere la vostra storia con noi, perché ogni storia vale la pena di essere raccontata e ascoltata.

Perciò se anche voi siete italiani all’estero, se vi piacerebbe essere intervistati nel mio blog potete mandare un’email a aabraghelli@gmail.com

 Sarete i benvenuti!

 E allora non mi resta che augurarvi buon viaggio!

 Alessandra

This page is most of all a container: of dreams, trips and places, more or less, nearby.

I liked the idea of a column which contains one of the most poetic, unfeasible, precious wish that I have: go around the world! A tour around (almost) all the countries!

Can you imagine how it would be to go all around the world? I do. But I imagined it in my way, and it’s from here that the second idea was born, to divide this wish in two parts, to feel this wish closer. More mine.

So I created “A day in…” and “Italians in the world”.

In the first section you will find articles that Sabrina and I write to bring you to know the places we love, and also to discover together many undiscovered places. A series of articles, indeed, about all the times we go for a ride. Would you like to accompany us?

In “Italians in the world” instead, the main characters will be you. In the last years happened, and it is still happening, a new wave of Italians immigrants, which they called “the escape of the brains”, but I like to think of that more as “the escape of the dreamers, of whom didn’t settle”.

If every traveller, worthy of respect, brings with himself/herself a luggage, I invite you to open it and share your story with us, because every story is worthy to be told and to be heard.

So, if you also are italians abroad and you would like to be interviewed in my blog you could send me an email to aabraghelli@gmail.com

You’ll be welcomed!

So I just have to say Bon Voyage!

Alessandra